L'ampeloterapia o cura dell'uva

L’autunno in Valtellina è la stagione della raccolta delle mele e dell'uva. L’uva è un frutto sano e completo. E’ ricchissima di zuccheri, che si possono assimilare direttamente, contrariamente al saccarosio industriale.  Ogni chilo di acini hanno 120-250 grammi di glucosio, levulosio e mannosio naturale, ha un alto contenuto di vitamine (C,PPBI,B2, A) numerosi acidi organici, sali minerali, come sodio, calcio, magnesio, manganese, potassio, arsenico, iodio, fosforo, ferro, silicio, cromo. L’uva è molta ricca. di acido fosforico (17%) e di silicio (2,2%), e per questo ha un effetto protettivo sulla pelle e sui capelli.  L’uva è molto simile, per la sua composizione al latte di donna. 2 anche per questo motivo che l'uva è consigliata ai bambini più piccoli, agli sportivi in allenamento, alle donne che allattano, agli anziani, alle persone magre, agli astemi . Per godere in pieno delle tante proprietà di questo frutto lo si dovrebbe consumare con i semi e i vinaccioli, masticando con cura. E’ proprio dai vinaccioli che si ottiene un ottimo olio vegetale, utile per la sua attività anticolesterinica. 

Chi soffre di disturbi digestivi può bere il succo d'uva fresco, alla dose di 700-1500 grammi al giorno.  Bisogna ricordare che anche questo succo, come tutti i succhi di frutta, si ossida rapidamente all'aria, per cui deve essere consumato in breve tempo. L’acido tannico e il fenolo naturale dell'uva possono uccidere vari microbi.  Perché una cura a base di uva sia efficace bisogna alimentarsi di sola uva progredendo da 1 a 3 chili al giorno, per 3 o più settimane . L’uva è diuretica, lassativa, elimina l'acido urico, è consigliata a chi soffre di dispepsia, agli stitici, e anche agli artritici. E’ utile se associata alle cure contro gli avvelenamenti e le intossicazioni croniche da piombo e mercurio, è efficace nella terapia delle émorroidi.  Cura l'obesità un chilo e duecento. grammi di sola uva al giorno, per 2 giorni su 10 produce una riduzione del peso.