La noce

La noce è il frutto oleoso più ricco di energie, ha un alto contenuto in grassi e proteine, apporta sali e vitamine A, B, C e P. La noce è ricchissima di sali di rame e zinco.  Può coadiuvare la formazione dell'emoglobina, del sangue.  La medicina naturale considera questo frutto utile nella cura di alcune malattie della pelle. E’ utilizzato come vermifugo e nella terapia della calcolosi renale. 

La noce contiene il 15 , 19 % di proteine, il 57 - 65 % di grassi e il 16 - 24 % di zuccheri e amidi: Una bevanda energetica buona durante tutto l'anno si prepara frullando uno o due frutti sugosi come la mela, l'albicocca o la pera, con due cucchiai di germe di grano, un cucchiaio di. miele. grezzo e un pugno di gherigli di noce.  Con la nocciola, la noce è un cibo di scorta nelle escursioni; a differenza della mandorla può essere consumata in quantità discreta.  La noce è l'unico frutto oleoso che produce una reazione acida, per cui è più indicata ne l’alimentazione ricca di elementi alcalini come la verdura, la frutta e il latte, mentre è meno indicata in una dieta acidificante, come quella abituale a base di cibi animali e prodotti industriali.