la provincia.jpg (3134 byte)

   Le mani che curano

Il contatto con le mani di una persona che sappia come usarle in termini terapeutici ha un'azione positiva sul corpo e sulla mente, producendo un effetto tranquillizzante. Le tecniche applicabili sono tante (l'automassaggio, il massaggio svedese, il trager, lo shiatsu, il reiki, il rolfing, la digitopressione, il massaggio zonale o riflessologia, l'aromaterapia, il linfodrenaggio), ed è comunque sempre raccomandabile che il tipo di intervento sia individuato in considerazione delle diverse esigenze. E' sempre importante affidarsi a professionisti seri che possano dimostrare una preparazione scientifica, anche perché un massaggio ha varie controindicazioni: il medico può fornire le necessarie spiegazioni perché si comprenda come jl massaggio stesso possa essere dannoso là dove esistano vene varicose, trombosi, flebiti, problemi cardio-vascolari, Aids, tumori, infezioni della cute, condizioni successive ad un trauma, infiammazioni dei muscoli. Il decorso dell’arteria carotidea (a livello della gola), le zone delle anche, il gomiti, le zone dietro alle ginocchia, la colonna vertebrale, devono essere trattati da mani esperte. 1 tipi di massaggio più diffusi comprendono tecniche moderne concepite nel mondo occidentale e tecniche più tradizionali, che derivano dalla medicina orientale. Una buona manipolazione, in ogni caso, ha un effetto positivo sull'apparato circolatorio, favorisce il nutrimento delle cellule da parte delle sostanze utili fornite dal cibo, coadiuva i processi curativi che affrontino i dolori dei muscoli, agisce efficacemente sugli squilibri dalla psiche.

Mentre una persona viene curata attraverso l'applicazione delle mani nelle forme indicate, c'è in essa un rilascio di endorfíne, prodotti naturali del nostro corpo che, sinteticamente, potrei definire "tranquillizzanti-rilassanti", e gli ormoni prodotti nello stress, come il cortisolo, si riducono.Un massaggio svedese o un rolfíng incidono sui tessuti in profondità, mentre un,bendaggio del corpo, l'aromaterapia, un massaggio dei piedi o della faccia sono interventi superficiali.La descrizione di una seduta di massaggio svedese (tecnica che prevede un intervento prolungato e non aggressivo) può essere la seguente. - Si esordisce con lo scoramento, che rilascia le mani del massaggiatore e serve a spalmare l'olio sul corpo: ha un effetto subito positivo sulla circolazione della linfa e del sangue. Segue il frazionamento, eseguito attraverso delicate pressioni della pelle sulle dita. Porta a distendere zone dei corpo.bene individuate, ed è stimolante nei confronti delle energie fisiche. L'impastamento tratta grandi zone, per esempio il dorso o gli arti; ha un effetto psicologicamente rilassante, ed è indicato prima di una prova sportiva. La percussione può essere forte e veloce o prolungata e calmante: è eseguita con le mani intere o con le sole dita e si basa su scossoni, applicazione di forze di pressione, veri e propri pizzicotti. Lo stiramento conclude la seduta, attraverso un'azione generalmente "ammorbidente-rilassante".si basa su un movimento "a rullo" delle mani. A completamente di tutto ciò si può operare un frazionamento specifico delle mani e dei piedi.