Terza classe

 

DOMANDA: Il dentista dice che il mio bambino di otto anni ha una “terza classe dentale “. Di cosa si tratta?


RISPOSTA: Le classi dentali secondo ANGLE derivano dal rapporto dei molari e dei canini. Normalmente i molari da latte occludono dente contro dente corrispondente, mentre in presenza dei molari definitivi il primo molare inferiore è anteriorizzato, è “ più avanti “ di mezza cuspide rispetto al primo molare superiore. Le classi in presenza del primo molare definitivo sono tre. Nella PRIMA classe il rapporto dei molari è normale; possono, però, essere presenti delle anomalie, come affollamento (denti che si accavallano o che comunque non hanno uno spazio sufficiente), protrusione, rotazione dei denti stessi. Nella SECONDA classe il molare inferiore è in posizione distale, cioè “ più indietro “ rispetto al superiore; il mascellare superiore è troppo avanti o la mandibola troppo indietro (morso profondo). Nella TERZA classe il molare inferiore è anteriorizzato, si trova avanti rispetto al superiore. La mandibola è troppo avanti o il superiore, cioè l’osso mascellare, è troppo indietro, quindi i rapporti in occlusione dell’arcata inferiore sono molto anteriorizzati rispetto all’arcata superiore (protrusione, morso inverso, morso crociato) e le cuspidi, cioè le punte, dei denti superiori restano all’interno di quelle dei denti inferiori, anziché il contrario. (Da LINEE GUIDA PER LA PREVENZIONE E LA VALUTAZIONE DELLA SALUTE ORALE. FIMP)