Cosmetologia

La legge 11 ottobre  1986, n. 713, identifica le norme per l’attuazione delle direttive della Comunità Europea sui cosmetici. Si intendono  “ cosmetici ” le sostanze o le preparazioni, diverse dai medicamenti, destinate ad essere applicate sulle superfici esterne del corpo umano, sui denti, sulla mucosa della bocca, allo scopo, esclusivo o prevalente, di pulirli, profumarli, modificarne l’aspetto e/o correggere gli odori corporei e/o   proteggerli o mantenerli in buono stato. I prodotti cosmetici non hanno finalità terapeutica. Il fabbricante, o la persona per conto della quale un prodotto cosmetico viene fabbricato, oppure il responsabile dell’immissione sul mercato comunitario di un  prodotto cosmetico importato da Paesi non appartenenti all’Unione europea, devono tenere a disposizione degli enti e delle strutture di controllo la scheda tecnica che descriva tutte le caratteristiche del prodotto, la formula qualitativa e quantitativa, le specifiche fisico-chimiche  e microbiologiche delle materie prime e del prodotto finito e i criteri di purezza, nonché i criteri di controllo, i metodi di fabbricazione, la valutazione della sicurezza del prodotto finito per la salute umana, il nome e  l’indirizzo delle persone qualificate responsabili della valutazione, i dati esistenti per quanto riguarda gli effetti indesiderabili per la salute umana, le prove degli effetti attribuiti al prodotto cosmetico, qualora la natura degli effetti o del prodotto lo giustifichi. La legge 323 del 2000 regola l’uso delle acque termali, là dove si tratti di acque minerali naturali usate a scopo terapeutico. Gli stabilimenti termali possono erogare, in appositi e distinti locali, prestazioni e trattamenti eseguiti sulla superficie del corpo umano, il cui scopo esclusivo e prevalente sia quello di mantenerlo in perfette condizioni, di migliorarne e proteggerne l’aspetto estetico, modificandolo attraverso l’eliminazione o l’attenuazione degli inestetismi. Nel 2000 il 24% della spesa per i prodotti cosmetici ha riguardato preparazioni di carattere termale.